Day 1 Gaming e lean Startup

Gli alunni delle scuole elementari si sono dimostrati da subito recettivi e, senza indugio né timore, sono stati catapultati nei laboratori di CoderDojo. Per i “non addetti ai lavori”, non si tratta di lezioni di karate o judo, ma di un modo per divertirsi con il “codice”. Palestra sì, ma per apprendere come sviluppare giochi, app o piccoli siti web. Grazie alla partnership con CoderDojo Recanati gli alunni delle scuole elmentari iniziano ad acquisire competenze utili a programmare, sviluppare siti web, applicazioni, giochi e altro ancora. Tutor dei bambini sono stati docenti e maturandi dell’Itis “Enrico Mattei”, in un percorso didattico più vicino al gioco che ai libri di testo ma non per questo meno efficace. Un approccio all’insegnamento dell’informatica diverso dal solito, niente manuali o noiose lezioni di logica, piuttosto un iter a gradi di complessità e tutorial consecutivi, basati sul learn-by-doing, in modo che sin dai primi passi anche i più piccoli possono vedere i risultati di quello che stanno facendo.

CoderDojo - Day 1

Per visualizzare la gallery premere sulla foto