Recanati Experience – Credere nelle proprie idee perché il futuro esiste

Insegnare significa spiegare ai più giovani che esiste un futuro. E se non lo capiscono, spiegarglielo di nuovo, in modo pratico, visivo, senza fronzoli o paroloni, ma mostrandoglielo con chiarezza. Il Recanati Experience ha fatto questo: ha stimolato i giovani a credere in qualcosa, in un’idea, un progetto, un’intuizione, nella capacità di costruire i propri sentieri oggi perché il terreno del domani è incerto e il futuro ha l’abitudine di cadere nel vuoto.

Per tre giorni i monitor del laboratorio dell’ITISEnrico Mattei” si sono accesi, centinaia di bambini hanno preso posto in silenzio, incuriositi ma allo stesso tempo attenti e pronti ad immergersi nei laboratori di CoderDojo, ovvero un un modo per divertirsi con il “codice” e apprendere come sviluppare giochi, app o piccoli siti web. Tutor dei bambini sono stati docenti e maturandi dell’istituto che, grazie al tinkering, una metodologia di educazione informale, hanno sperimento in modo alternativo la scienza, la tecnologia, l’ingegneria, l’arte e la matematica.

pezzo finale

 

Per visualizzare l’articolo completo premere sulla foto.